I migliori Longboard elettrici a buon mercato.

longboard elettrico skate-urban.comStai pensando di comprare un longboard elettrico a basso costo? Vuoi cambiare la tua vita e comprare un longboard elettrico secondo la tua personalità? Non aspettate oltre e guardate tutti quelli che abbiamo nel nostro negozio, abbiamo scelto per voi le migliori e più varie longboard elettriche.

Questo tipo di skateboard è generalmente più lungo e largo della maggior parte degli altri, permettendovi di godervi i vostri viaggi e le vostre gite in città più comodamente al vostro ritmo.

Ci auguriamo che vi piaccia questa eccellente guida all’acquisto, fatta con amore e cura per risolvere tutti i vostri dubbi al momento dell’acquisto.


Miglior longboard elettrico 2020.

Cos’è un longboard elettrico?

Le longboard elettrico sono un modo veloce, comodo, divertente e rispettoso dell’ambiente per muoversi in città. Non solo servono a segnare una discesa vertiginosa, ma si possono anche percorrere strade ripide a 30 km/h o più con i modelli più potenti. Come appassionati di sport da tavola, vi offriamo questa guida per spiegarvi cos’è una longboard elettrica e a cosa dovete prestare attenzione quando ne acquistate una. Abbiamo analizzato il settore per diverse settimane per preparare il nostro “Confronto dei migliori longboard elettrici” al 2020′.

Con l’uso della tecnologia moderna, le nostre attività sportive e all’aperto sono cresciute e sono cambiate. Mentre molti hanno già scelto di utilizzare la longboard ecologica ed economica come alternativa al loro abituale tragitto per andare al lavoro o a scuola, o come modo per scoprire ed esplorare il territorio che li circonda, gli individui possono ora utilizzare queste longboard elettriche come nuovo modo di viaggiare.

La longboard elettrica utilizza batterie agli ioni di litio per alimentarla senza doverla spingere a mano, in quanto è dotata di un motore che fornisce la potenza necessaria per effettuare il viaggio. La longboard di solito consiste in una tavola di legno che viene fissata agli assi anteriore e posteriore, che sono meccanismi che tengono le quattro ruote in posizione, e attraverso il motore azionano le ruote di queste longboard con energia cinetica.

Con un telecomando senza fili, gli utenti possono controllare la velocità e talvolta la direzione delle tavole lunghe senza toccare il suolo con un piede di pattino. Questo significa che possiamo muoverci senza sforzo.

Quale longboard elettrica comprare?

Quando si acquista un longboard elettrico, ci sono diversi fattori da considerare. La qualità dei materiali, la durata della batteria, la potenza del motore e il tipo di ruote, la flessibilità della scheda, sono alcuni degli elementi da tenere in considerazione quando si acquista uno di questi longboard elettrici. Di seguito riportiamo in dettaglio gli elementi da prendere in considerazione.

Motore.

Anche il motore del longboard elettrico influenza la decisione di acquisto. In questo caso, è necessario prendersi il tempo necessario per verificare la potenza complessiva che il motore può fornire. Tuttavia, tenete presente che una tensione più alta non significa immediatamente che lo skateboard sia più veloce o fornisca più potenza. Ciò che realmente influisce sulla velocità sono le impostazioni del controllore del motore e i rapporti di trasmissione.

Inoltre, tenete presente che un voltaggio più elevato utilizzato nel motore significa anche che esso funzionerà ad una velocità più elevata. Se possibile, scegliere un numero ragionevole di watt, né troppo alto né troppo basso. È inoltre possibile scegliere tra motori a mozzo singolo e doppio. Va inoltre tenuto presente che il motore dello skateboard gioca un ruolo importante nella qualità dello skateboard. Se possibile, optate per un doppio motore, perché questo significa anche che è più potente.

Velocità.

La velocità è uno dei fattori più influenti quando si acquista uno di questi skateboard. Ci sono modelli longboard che raggiungono velocità superiori ai 30 km/h, sono di solito modelli costosi e di fascia alta, e sono anche dotati di potenti motori doppi. La velocità media di un longboard elettrico di fascia media è di solito intorno ai 20-25 km/h di velocità reale, il che è molto buono per una guida confortevole in città. Si noti anche che più veloce si va, più potenza della batteria si consuma.

Batteria.

Il 90% dei longboard elettrici utilizza batterie ricaricabili agli ioni di litio al posto di quelle al piombo, grazie alla loro eccellente leggerezza. Tuttavia, è opportuno prendere nota della loro durata di vita, poiché le batterie agli ioni di litio variano a seconda del produttore. In media, eseguono circa 1000 cicli.

La durata della batteria è un altro fattore da considerare, soprattutto per i pattinatori che intendono percorrere lunghe distanze o comunicare. Due cose importanti da sapere quando si sceglie una batteria sono il chilometraggio e la velocità.

Maggiore è la durata della batteria, maggiore è la durata dello skateboard senza doverlo ricaricare. Tienilo a mente se lo usi per andare al lavoro o a studiare e devi percorrere lunghe distanze.

Breve o lungo.

Le longboard motorizzate più lunghe sono molto più stabili. Proprio come le tavole da surf, che sono l’ispirazione per il longboarding, le tavole più lunghe sono più facili da bilanciare per i principianti. Sono anche più ideali per attraversare lunghe distanze in discesa o in salita e consentono una maggiore velocità.

Le tavole più corte sono preferibili per superfici piane di crociera o per brevi distanze con molte curve. Le schede più corte sono più sensibili, il che significa che il tempo di reazione è più veloce. Queste schede possono fare curve più strette e più ripide.

Flessibilità ed equilibrio.

La flessibilità della longboard determina molti fattori diversi. Se l’equilibrio è importante per voi, una maggiore flessibilità sarà una scelta migliore. Maggiore è la flessione, migliore è l’equilibrio e l’assorbimento degli urti. Con un flex più rigido, la tavola diventa meno facile da bilanciare e l’assorbimento degli urti diminuisce, ma reagisce più velocemente.

Posizionamento degli assi.

Gli assi sono una parte essenziale di qualsiasi longboard o skateboard. Sono i meccanismi che fissano le ruote al ponte della tavola. Sono composti da diverse parti che elenchiamo qui di seguito:

  • Piastra di base: avvitata al ponte della tavola.
  • Sospensione: costituisce la parte più grande dell’asse e lo sostiene.
  • Asse: è accoppiato alle ruote.
  • Cuscinetti: anelli attorno al perno centrale che permettono alla scheda di ruotare.
  • Gancio di sterzo: il bullone che tiene insieme gli assi.
  • Gli assi possono essere posizionati in due modi, a seconda della loro posizione rispetto alla scheda ;

Prima opzione, dove la piastra di base degli assi si trova nella parte superiore del tavolo, e il resto degli assi, compreso il supporto, si trova sotto. Questo tipo di posizionamento permette alla tavola di avvicinarsi al terreno. Una velocità inferiore significa maggiore stabilità grazie ad un baricentro più basso. Questo è ottimo per la crociera, ma è anche meraviglioso per i principianti che hanno bisogno di un po’ più di aiuto dalla loro tavola in termini di equilibrio.

Gli assi montati sul fondo, invece, sono completamente sottocoperta. La piastra di base è avvitata al fondo della scheda con le sole viti visibili dall’alto. Ciò significa che il consiglio di amministrazione nel suo complesso è più grande. Di conseguenza, il consiglio è più sensibile. Questi tipi di schede sono anche più adatti per trucchi e acrobazie, anche se ricordate che le schede lunghe elettriche non sono fatte per questo.

È possibile distinguere tra le due opzioni di posizionamento degli assi sulla tavola, a seconda del disegno della punta della tavola. Se ci sono fori sul naso che indicano dove devono essere posizionate le viti, si tratta di una piastra di montaggio superiore. Se ha un grande foro cilindrico o rettangolare circondato da fori per viti più piccole, è una piastra progettata per alberi inferiori.

Longboard Electric Wheels: una scelta importante.

Anche le ruote di un longboard elettrico possono cambiare significativamente il modo in cui la tavola si muove. Le ruote di uno skateboard lungo sono già più spesse e più scorrevoli di quelle di uno skateboard tradizionale, permettendo di scivolare agevolmente su diversi terreni. Più spesse sono le ruote, più scorrevole è la corsa.

Le ruote più comunemente usate sono quelle da 65 mm – 75 mm. Questi bilanciano molto bene la velocità e l’accelerazione, senza dare una priorità all’una rispetto all’altra. I pattinatori più esperti useranno ruote più grandi di 60 mm, mentre i principianti vorranno usare le ruote da 54-59 mm, in quanto potranno usare le loro tavole in strada in modo più controllato.

Le ruote di diametro più grande sono più adatte per le tavole delle scuole più vecchie, per il freestyle e per il downhill. Più grande è la ruota, meglio è attrezzata per gestire le superfici più ruvide e aumentare la velocità. Le ruote più piccole hanno un’accelerazione più veloce, ma non possono andare così veloci o gestire superfici più ruvide.

Resistente all’acqua.

L’acqua può essere un problema. Trattandosi di un componente elettrico, condizioni atmosferiche come pioggia o neve possono danneggiare l’unità. È meglio cercare sempre di evitare i pavimenti bagnati con qualsiasi skateboard elettrico, ma è vero che molti di essi sono realizzati con resistenza all’acqua. Le parti più sensibili a questi fattori, come avrete immaginato, sono il motore e la batteria.

Oltre al motore e alla batteria, alcune cinghie o meccanismi interni di questi skateboard possono essere danneggiati. Pertanto, è meglio controllare il livello di resistenza all’acqua di cui è fatto il longboard elettrico. In generale, sono IP65 o superiore. Inoltre, quando una parte della longboard si bagna, non dimenticate di fare un po’ di manutenzione ad asciugare, che può essere fatta a casa, anche con un asciugacapelli.

Connettività.

Le longboard elettriche sono di solito controllate da un controller wireless bluethooth, che permette di controllare la velocità, la frenata, il tipo di guida, ecc. Alcune marche hanno anche creato un’applicazione mobile per controllare questo tipo di pattini, che rende il rapporto di controllo molto più facile da usare. Queste applicazioni dipendono dal modello che si sta acquistando, quindi è necessario controllare la descrizione del produttore prima di acquistarlo.

Sistema di frenatura.

Questa caratteristica è molto importante per la sicurezza. L’opzione più comune è la frenatura rigenerativa, che consente di guidare più a lungo rispetto ai modelli tradizionali. Infatti, funziona in modo simile alla frenatura dinamica, con una sola eccezione: il modello rigenerativo può reindirizzare l’energia ad una resistenza per dissiparla sotto forma di calore e reindirizzarla alla batteria. Ecco come funziona la funzione di ricarica.

Per ottimizzare la vostra sicurezza durante le decelerazioni, vi consiglio di utilizzare un sistema di frenatura dinamica rigenerativa. Da quel momento in poi, quando la batteria è carica, l’energia si trasforma in frenata dinamica.

Quadro elettrico lungo : prezzo.

I prezzi dei longboard elettrici variano molto a seconda della qualità dei materiali e della loro potenza, principalmente in funzione della qualità dei materiali. Più alta è la qualità, più alto è il prezzo. E’ importante sapere che ci sono motori molto potenti che fanno salire il prezzo alle stelle e che non vale il costo aggiuntivo. La fascia di prezzo media si aggirerebbe intorno ai 200-400 euro per la fascia media, mentre se si opta per fasce più alte, si può andare oltre i 400 euro, o anche 1000 euro per le fasce di fascia alta, come l’entrobordo m1.

Longboard elettrico e skateboard elettrico: differenze.

Per la sua origine come alternativa al surf per i surfisti hawaiani, la longboard è il veicolo da crociera ideale. E’ l’auto ideale per salire o scendere grandi pendenze, o anche su sabbia o sterrato con l’uso di ruote fuoristrada. D’altra parte, gli skateboard elettrici a rotelle sono meno in grado di affrontare questi diversi terreni e salite. Sono più adatti a fare trucchi e acrobazie, piuttosto che a coprire lunghe o brevi distanze.

Solo in apparenza, il longboard è più largo e più lungo dello skateboard, che è più corto e sottile. Anche le ruote di uno skateboard sono generalmente più dure, in quanto sono più adatte a colpire le rampe e le rotaie rispetto agli incrociatori fuoristrada. Le ruote morbide e di medie dimensioni di una longboard consentono una guida più fluida, meno aggressiva o meno scomoda su lunghe distanze. Ecco perché molte persone scelgono le tavole lunghe motorizzate come alternativa ecologica ai viaggi in auto o in autobus, al lavoro, allo studio, alle passeggiate, ecc.